mercoledì 18 agosto 2010

tock tock


- quando verrai a bussare al mio finestrino?

. quando sarà il tempo.

- e come saprai che non sarà ne troppo tardi ne troppo presto?

. perchè sarà il momento giusto,quel giorno tu passerai da qui ed io busserò!

- e se ti dicessi che per me è già troppo tardi?

. tu puoi dire quello che vuoi.io aspetterò fino ad allora e busserò comunque.

- lo giuri?

. lo giuro!

- e allora non scenderò mai da quella macchina! ...è una bugia,vero?

. perchè dovrei giurarti una bugia?

- perchè passerà del tempo,tanto tempo e sai che non saprò aspettare,che nel frattempo mi prenderà la vita ed io la prenderò e che così sarà più facile giustificare il tuo mancato arrivo!

. un tempo credevi alle bugie,volevi crederci!

- adesso no,non so più vivere appeso aspettando il niente.

. e allora è una bugia,e allora non passare mai da lì,non avvicinarti nemmeno,io non ci sarò!

un mare di silenzio;nemmeno i passi dell'andare possedevano suono.


poi il tempo che si dilata,la vita nel mezzo, il pianto che diventa sorriso triste,poi sorriso, poi un angolo,poi due,poi una risata senza pensieri in un giorno per caso.

"Tock-Tock!"


Nessun commento:

Posta un commento